Whatsapp e le nuove emoji (simili a quelle di Apple)

0

WhatsApp ha creato una propria linea di emoji per oltre 1,2 miliardi di utenti, cercando di stare il più lontana possibile da quelli creati da Apple, Google e Samsung. Le nuove icone, visibili per la prima volta nella versione beta della sua applicazione Android, sono quasi identiche a quelle create da Apple, che WhatsApp aveva precedentemente utilizzato non solo nell’applicazione iOS, ma anche nelle versioni Android e Windows.

Solo alcune piccole differenze fanno capire che l’aggiornamento è stato fatto: per esempio, la pistola d’acqua è diventata arancione, l’emoji fantasma non ha più gli occhi sbarrati e l’uovo ad occhio di bue ha ora due tuorli invece che uno.

Non è chiaro che cosa ha richiesto l’aggiornamento, ma gli esperti dicono che probabilmente l’applicazione sta seguendo altri, tra cui Facebook e Twitter, tentando di licenziare a terze parti l’emoji design.

A prima vista questi disegnini potrebbero essere confusi con gli emoji di Apple. Sembra quasi che il progetto iniziale potrebbe essere stato proprio prendere l’emoji di Apple e cambiarle in modo da poter essere considerate di Whatsapp.

Il fratello maggiore di WhatsApp, Messenger, ha anche lui ricevuto l’ok per il proprio cambio di emoji: l’applicazione, che aveva in precedenza una propria libreria di emoji, sta ora utilizzando le immagini create per l’applicazione principale di Facebook.

Quindi per riepilogare Facebook e Messenger utilizzano un set di emoji unici (a meno che non si è in iOS), WhatsApp utilizza un secondo gruppo di emoji (se si esegue l’Android beta) e Instagram utilizza quelli di default. Queste modifiche evidenziano un crescente problema per i servizi di social media: la confusione di comunicazione tra piattaforme, trainata in gran parte dalla frammentazione del produttore di Android.

Basando le sue icone su quelle già esistenti in iOS, WhatsApp evita il peggio della confusione. Normalmente un utente iPhone che utilizza un Samsung Galaxy, per esempio, trova che la bandiera rossa diventa gialla, le loro perline di preghiera diventano un rosario e il loro biscotto viene ridotto a due cracker. La stessa conversazione su WhatsApp evita il problema, in quanto le emoji di Samsung vengono sostituite con la versione di WhatsApp automaticamente.

Share.

Leave A Reply