TikTok lancia lo sticker per le donazioni contro il coronavirus

0

In sostegno alla lotta al coronavirus, l’applicazione TikTok ha lanciato uno sticker particolare che permette di contribuire a raccogliere fondi per supportare le organizzazioni in campo contro l’epidemia.

Gli “Sticker Donazione” sono stati lanciati in Usa, Regno Unito, Francia, Germania e Italia.

Ecco che, attraverso l’applicazione virale, sarà possibile effettuare delle donazioni, che si vanno ad aggiungere ai fondi dedicati alla lotta e alla ricerca sul virus.

TikTok, stessa raddoppierà tutte le donazioni effettuate da parte degli utenti tra il 27 aprile e il 27 maggio.

Per utilizzare l’adesivo, basterà condividere un video e inserirlo.

A questo punto, chi lo vedrà, potrà effettuare una donazione, semplicemente toccandolo a schermo.

Una possibilità molto semplificata per fare, anche piccole donazioni, che andranno a sostenere le diverse iniziative di prevenzione e lotta al virus.

Non sappiamo nello specifico come saranno utilizzati i soldi ma, in questo caso, si parla di una donazione alla Croce Rossa Italiana.

La pandemia di coronavirus ha portato a molti episodi di solidarietà; la speranza è che possano continuare anche in supporto del tessuto sociale del paese.

Naturalmente lo sticker, è diventato già virale e utilizzato dai principali influencer che hanno la possibilità di raggiungere milioni di persone in poche ore, massimizzando i risultati e ottenendo enormi donazioni.

Tra i creator popolari su TikTok troviamo Cecilia Cantarano, Martina Socrate, Daniele Davì e anche Chiara Ferragni che si unirà all’iniziativa.

Una possibilità importante per aiutare a gestire una situazione senza precedenti, anche con una piccola donazione che può diventare qualcosa di grande assieme a milioni di altri utenti che potranno partecipare.

Nonostante il brutto periodo, la solidarietà, anche online, sembra non mancare.

Speriamo solo di poter dimenticare presto questo momento così difficile, e poter arrivare a un periodo, magari non come prima, ma almeno con un po’ più di serenità per l’Italia e il mondo intero.

Share.

Leave A Reply