Perchè le emoji di Samsung sono diverse dalle altre?

0

È una vita complicata quello del designer di emoji. Unicode, il consorzio che controlla lo standard chiave usato per codificare digitalmente la scrittura, sceglie quali emojis possono essere inclusi in questo codice, ma fino a poco tempo offriva una linea guida poco chiara oltre ad un nome e un’illustrazione in bianco e nero.

Poi c’è il problema che ogni singolo sistema operativo deve progettare la propria emoji personalmente perché i piccoli disegnini sono protetti da copyright, quindi non sarà possibile usare gli stessi che un concorrente ha già in uso.

Il problema viene complicato ulteriormente dall’influenza culturale estesa di un particolare sistema operativo: iOS di Apple. Certo, non c’era niente nella descrizione di “Ballerina” per far capire che doveva essere una donna e come doveva essere, ma quando Apple decise di disegnare il quadro di una favolosa ballerina di flamenco in un abito rosso brillante, si è deciso di dare un’interpretazione unica per tutti.

Altri problemi nascono perché assicurare che i messaggi siano comprensibili su tutte le piattaforme è fondamentale. Se sei un designer di emoji, vuoi aggiungere il tuo tocco personale ai personaggi, ma non troppo perché i tuoi clienti rischiano di perdere il contesto cruciale contenuto nei messaggi dei loro amici e dei loro cari.

E poi c’è il più grande produttore di smartphone al mondo, la Samsung. Sulla base delle prove, i designer di emoji di Samsung decidono di seguire la loro strada, non importa quale creatore di Google, Apple, Facebook e Twitter preferiscono.

Proprio come Apple ha scambiato notevolmente la pistola emoji per una pistola d’acqua nel 2016 nel tentativo di impedire la facilizzazione della violenza, forse Samsung sta cercando di aiutare a combattere l’obesità sostituendo un malsano biscotto cookie con un’ alternativa sana: due cracker. Quindi se qualcuno ti manda la disgustosa combinazione di formaggio e biscotti, ora sai per quale motivo.

Share.

Leave A Reply