Manutenzione e ricambio nel mondo elettronico

0

Ricambiare o cambiare?

La tendenza dell’epoca in cui viviamo è quella di buttare via, o dare indietro i nostri vecchi prodotti per acquistare la loro versione successiva.

L’intero sistema economico si basa su questo principio e, spesso troviamo questo modo di fare applicato anche al mondo PC.

Nonostante un PC assemblato ci offra nel tempo varie occasioni di ricambio e miglioramento delle prestazioni, negli ultimi tempi, i salti generazioni più complessi ci hanno costretto a cambiare ogni pezzo, mantenendo magari giusto la Ram, i case e poco più.

Per quanto possiamo infatti cambiare schede audio e video, passare a una SSD, e migliorare la ventilazione così come altri dettagli del nostro PC, ci troviamo oggi con nuovi sistemi che necessitano un cambio di scheda madre, e mostrano problemi di compatibilità con l’hardware passato che ci costringono praticamente a passare a un nuovo prodotto.

Non parliamo poi del mondo laptop e Apple, dove non esiste un upgrade di sistema, ma semplicemente il passaggio alla generazione successiva.

Questa tendenza si applica poi a decine di altri prodotti, televisioni, automobili, strumenti elettronici di vario genere.

Per fortuna però, esiste un mondo di siti specializzati che ci permettono di allungare la vita dei nostri prodotti elettronici, cambiando e rivalutando, anziché gettando via il vecchio in favore del nuovo.

Trovare pezzi di ricambio e componenti elettroniche

La rete ci corre in aiuto mettendoci a disposizione realtà come il sito web Ricambialo.com, all’interno del quale avremo la possibilità di trovare pezzi di ricambio per strumenti vari, automobili, antenne tv, moto, bici e lampadine.

Esistono naturalmente anche realtà dedicate esclusivamente al mondo informatico, dove, con un qualche capacità tecnica e manuale, avremo la possibilità di rigenerare i nostri strumenti, dando nuova vita al nostro PC fisso, così come al nostro laptop, magari modificando alcuni elementi dell’alimentazione, rielaborando gli spazi e sostituendo alcuni elementi che costituiscono il nostro device.

Il messaggio che ci viene comunicato è quello di buttare e passare al prossimo prodotto.

In verità però, la cultura del ricambio, dell’upgrade e della manutenzione sta prendendo sempre più piede, in particolare negli ultimi anni.

Prima di spendere un patrimonio acquistando un nuovo prodotto perché il nostro ha problemi, è troppo vecchio o non funziona come vogliamo, proviamo allora a vedere se può ancora darci qualche soddisfazione.

Spesso infatti, reperendo il giusto pezzo, i principali problemi incontrati possono essere risolto con spese irrisorie e con un minimo sforzo di sostituzione.

Share.

Leave A Reply