Huawei e Oppo a lavoro su una alternativa a Google

0

Oppo e Huawei, tra le aziende di produzione smartphone più influenti del mondo, sarebbero a lavoro su una piattaforma alternativa a Google.

L’egemonia web di realtà come quella di Mountain View, potrebbe presto finire con alternative valide e possibilità di scelta, sia dal lato browser che dal lato OS.

A quanto pare infatti le due società cinesi, stanno lavorando per rendersi indipendenti da Google.

Secondo quanto riporta The Economic Times, le due compagnie tecnologiche cinesi, avrebbero già iniziato ad investire per creare una vera e propria piattaforma, la Huawei Mobile Services (HMS), molto simile a quella di Google.

Ancora una volta torniamo nell’ambito del bando USA, vero pericolo per le società che hanno deciso di muoversi in modo autonomo.

“Stiamo provando a costruire un ecosistema per dispositivi mobili, saranno presto disponibili applicazioni per navigazione online, pagamenti, giochi e messaggistica”, spiega a The Economic Times Charles Charles Peng, Ceo di Huawei e Honor India.

Anche Oppo commenta:”Per Oppo l’India è un mercato chiave e punta a raggiungere il vasto mercato di talenti di innovatori, sviluppatori e partner”.

Nuove realtà e nuovi nomi emergono quindi all’interno di un mercato che sembrava governato da una manciata di aziende.

Molto presto anche il mondo dei social potrebbe cambiare radicalmente.

La concorrenza esiste, e non può essere che un bene per i consumatori.

Google non è l’unica soluzione, così come Android e i servizi del colosso USA, proprio in questo ambito potrebbero fiorire nel tempo diverse nuove realtà; a patto che i criteri di sicurezza siano rispettati.

Si tratta del più grande sconvolgimento del mercato web, praticamente dalla sua nascita.

Il mercato che ci attende sarà molto più variegato, nella speranza che, anche L’Europa, sia pronta a lanciare le sue realtà web, specialmente con l’attenzione alla privacy che l’Unione ha dimostrato negli ultimi mesi con interventi e multe.

Share.

Leave A Reply