Il futuro delle schede video AMD

0

AMD negli ultimi anni ha sofferto molto la concorrenza di NVidia, le schede video sono note per prestazioni inferiori e non vantano soprattutto lo stesso livello di supporto e interazione dell’avversaria. Al momento AMD sta proponendo sul mercato le sue schede video strutturate su architettura Vega, schede quindi di fascia alta con prestazioni che tengono testa alla rivale Nvidia, peccando però sotto il profilo gaming.

NVIDIA GeForce GTX 1080 e GeForce GTX 1070, sono tra le schede preferite da chi cerca prestazioni perfette sul proprio pc da gioco, sostanzialmente Radeon si è trasformata nel tempo in una casa dedicata a chi vuole spendere qualche euro in meno o a chi si trova la scheda su pc pre-assemblati. Difficilmente avendo a possibilità e la disponibilità economica sceglieremo un prodotto Radeon, proprio per lo scarso supporto da parte degli sviluppatori che tendono a prediligere per prestazioni i prodotti di casa Nvidia.

Inoltre, Nvidia si appresta a presentare la sua nuova serie di schede video che promette prestazioni a dir poco straordinarie, bisogna adesso cercare di capire come AMD potrà rispondere a un simile affondo. La proposta di soluzioni Navi costruite con tecnologia produttiva a 7 nanometri, non sembra secondo le indiscrezioni in grado di tener testa alla controparte, inoltre l’uscita di questi prodotti è prevista per il 2019, elemento che ci fa pensare a un possibile crollo competitivo di AMD.

La posizione di AMD sembra quindi ridursi a vero e proprio fanalino di coda, un prodotto quindi che strizzerà l’occhio al portafogli più che all’utente in cerca di prestazioni da urlo.

Per gli amanti della gloriosa AMD, sembra quindi che ci troviamo di fronte a uno stallo, se la casa non riuscirà a proporre prodotti più potenti e, soprattutto, a garantirsi un supporto più massiccio da parte delle software house, il mondo del gaming che già è marchiato Nvidia, potrebbe sfuggirle definitivamente di mano.

Share.

Leave A Reply