che cos’è Grasshopper

0

Ideata da Google, Grasshopper si presenta come una nuova app studiata per insegnare la programmazione giocando. Una grande possibilità sia per i più giovani che per chiunque abbia sempre sognato masticare linee di codice ma non è mai riuscito ad andare oltre Hello world.

Grasshopper si è prefissa l’obiettivo di insegnare come si programma a chiunque, davvero a chiunque!

L’idea parte da un gruppo di ingegneri Google che hanno cercato di realizzare un sistema adatto ai più piccoli; naturalmente trattandosi di elementi ben strutturati e precisi, l’apprendimento dei più piccoli può valere anche per gli adulti che si ritroveranno così di fronte a un sistema estremamente semplice e intuitivo per capire il mondo del codice. Ecco quindi che nasce una app assolutamente innovativa, in grado di aprire le porte di questa complessa arte a chiunque sia interessato ma non abbia magari l’energia e il tempo da dedicare allo studio di un manuale

Grasshopper, spiegano i suoi sviluppatori, è una app oltre che un software basato su Javascript,uno dei linguaggi più “semplici” per i neofiti. Con una grafica accattivante e un sistema estremamente visivo, l’idea è quella di rendere simile a un gioco quello che altro non è che apprendimento di regole di programmazione. La app è corredata di sessioni interattive e quiz che ci permettono di verificare se davvero abbiamo capito ciò che ci è stato appena insegnato.

Con la sapienza delle menti di Google, tutto si muove in modo ben strutturato e gli argomenti vengono trattati con una crescita esponenziale fino a ritrovarci forniti dei rudimenti della programmazione che desideravamo.

Se avete sempre sognato scoprire il mondo della programmazione, questa potrebbe essere una buona occasione, chi sa che non vi scopriate dei novelli coder in grado di creare programmi e app a loro piacimento sfruttando a meglio le possibilità offerte dal linguaggio scelto.

Share.

Leave A Reply