Chat di Whatsapp più silenziose

0

Buona parte di noi, che lo vogliamo o meno, siamo rimasti coinvolti in una chat di Whatsapp, ambiente social che può essere molto piacevole e appagante, quanto irritante e disturbante. Le chat di gruppo si trasformano infatti molto spesso in veicolo di caos, luogo di inoltro delle più svariate tendenze del web, dai meme ai video oltre che in una miriade di notifiche continue silenziate o meno che siano.

Ecco che nell’ultima versione della app viene offerta la possibilità di silenziare tutti e lasciare solo l’amministratore come voce presente. Questa novità renderà più facile gestire quei gruppi che si creano per scopi precisi, magari per organizzare qualcosa o comunicare delle informazioni.

Sarà inoltre possibile per i vari utenti della chat, scrivere direttamente all’amministratore, parlandogli in privato anziché ingolfare l’intero sistema di messaggi, magari anche i chat molto grandi.

Secondo quanto riferito dal capo della comunicazione della piattaforma, Carlo Woog, che ha parlato in occasione del Global Fact Checking di Roma “il 90% dei messaggi sono mandati tra due persone, i gruppi contano in media 6 utenti”.

La piattaforma vanta numeri esorbitanti con una utenza di 1,5 miliardi di persone che inviano 65 miliardi di messaggi al giorno.

Questa novità legata alle chat sembra andarsi ad unire alle pratiche di difesa contro quel caos e quel senso di stress che iniziano a generare i nuovi social. Whatsapp così come Facebook Messenger e altri strumenti, stanno creando infatti in molti utenti un senso di stress e urgenza, dovuto all’eccesso di contenuti e informazioni. chat con centinaia di messaggi giornalieri, notifiche continue e telefono costantemente lampeggiante, possono andare a incidere sulla nostra tranquillità, creando un elemento di disturbo, soprattutto in stati di stress pregressi.

La nuova funzione sarà accolta con piacere, specialmente da chi non ama essere aggiunto a sorpresa a uno dei numerosi gruppi che imperversano sul web e tra le sue amicizie.

Share.

Leave A Reply