Brutti voti per Galaxy 9 arrivano da Ifixit

0

Samsung Galaxy Note 9 è disponibile solo da alcuni giorni per gli utenti, lo smartphone è stato lanciato in grande stile e rappresenta una grande scommessa per Samsung che, per assicurarsi le vendite si è assicurata anche Fortnite preinstallato e una skin esclusiva per il gioco più seguito del mondo. Gli utenti sono entusiasti, così come positive sono le recensioni dato che, questa volta, il Galaxy Note 9 è davvero un gioiello di tecnologia che non abbassa la guardia davanti a nessun tipo di problematica e riesce a dare un’esperienza totale al consumatore. In più la batteria questa volta è stata testata per bene e non sono previste esplosioni e ritiri dal mercato.

Tutta questa sicurezza e potenza nasconde però un difetto che potrebbe far storcere il naso agli smanettoni e ai più sbadati. Il buon Galaxy Note 9, è infatti molto poco riparabile, tanto da aver ricevuto un voto di riparabilità di 4/10, dal sito specializzato Ifixit.

Pare infatti che sostituire le parti interne, a causa delle scelte della stessa Samsung, sia un’operazione incredibilmente complessa e addirittura rischiosa per la salute dello smartphone, il risultato è che una volta rotto, salvo la garanzia le opzioni di recupero si riducono drasticamente.

Per riparare qualsiasi pezzo infatti, è necessario smontare la black cover in vetro, elemento che rischia di rompersi tutto a causa della colla utilizzata dalla casa produttrice. Inoltre in caso di (frequenti per l’utenza media) danni allo schermo, sostituirlo vorrebbe dire sostituire l’intera scocca, un ulteriore costo quindi per gli utenti.

Anche la batteria ha problemi nel caso di sostituzione, ancora una volta per colpa della colla.

Sembra quindi ce Samsung abbia puntato a un prodotto più solido e sicuro, sacrificando le possibilità di recupero e modifica. Se malauguratamente dovessero esserci problemi di fabbrica, questo si trasformerebbe però in un terribile boomerang per l’azienda stessa.

Share.

Leave A Reply