Boo Boo, il nuovo robot per l’assistenza di bambini e anziani

0

Una delle nuove innovazioni nel campo medico che sta arrivando è l’imbarco di questi nuovi robottini in grado di tenere compagnia sia ai bambini che agli anziani, rendendo la loro permanenza più felice e spensierata. Sembra che siano in grado di svolgere varie attività, con la possibilità di essere programmati in base alle esigenze: ma innanzitutto sono in grado di leggere storielle, cantare canzoni e suonare anche, tranquillizzando così i bambini più spaventati e donando un po’ di gioia agli anziani rinchiusi nelle case di cure.

Si chiama “Boo Boo” il robot giocherellone che ha conquistato il cuore di molte persone ormai. Boo Boo non si presenta come un medico e nemmeno come una persona, ma come un semplice robot giocherellone, dalle sembianze di un bambino quasi. Inoltre è in grado anche di aiutare, per chi ne abbia bisogno, tutti i pazienti che si trovano davanti ad un periodo di riabilitazione gli esercizi da svolgere nel modo più corretto.

Grazie alla loro pazienza e alla loro disponibilità, sono in grado di fornirti tutto quello che un essere umano non è in grado di fare. Questo robot sembra infatti portare gioia, felicità, divertimento distogliendo gli anziani e chiunque altro dai dolori fisici e dai loro problemi momentanei.

Boo Boo infatti è molto di più, è in grado anche di essere un ottimo compagno, un ottimo amico per chiunque si senta solo, ascoltando così attentamente tutto quello che hai da dire. Sembra essere l’assistente personale che tutti gli anziani hanno sempre desiderato, e allo stesso tempo l’amico con cui giocare di ogni bambino. L’obbiettivo del robot Boo Boo non è quindi quello di sostuirsi ai medici e a tutti gli operatori del settore, ma di essere un aiuto, fornendo nuovi servizi e strumenti per aiutare i più grandi e i più piccoli.

Share.

Leave A Reply