Addio a Ps Vita

0

Termina in Giappone la produzione di Playstation Vita, la console, evoluzione della fortunata PSP, chiude definitivamente i battenti, ormai abbandonata dagli sviluppatori e della stessa Sony.

In Giappone, Ps Vita godeva ancora di una buona salute, grazie a titoli dedicati e prodotti di nicchia per il pubblico nipponico.

Si chiude così l’arco di vita di un prodotto che non è mai riuscito a sfondare davvero, soffrendo inizialmente di un prezzo elevato, poi del costo delle batterie.

Uscita nel priodo più fortunato degli smartphone, Ps Vita ha subito un’accoglienza tiepida, soffrendo la concorrenza e senza mai presentare esclusive capaci di trainare le vendite come accaduto con Nintendo Switch, molto simile a Vita per una infinità di aspetti.

Si ricordano alcuni titoli eccezionali, come Soul Sacrifice, Uncharted, Assassin’s Creed Liberation, Persona 4 golden.

Nel complesso però Vita non è riuscita a lasciare il segno come avrebbe voluto, nonostante il suo utilizzo interessante come console remota che permetteva di giocare a ps3 e ps3 in streaming sullo schermo del piccolo device.

Vita è riuscita comunque a sopravvivere per un tempo lunghissimo, arrivando addirittura a vedere il lancio di nuove versioni per il mercato giapponese negli ultimi anni.

Un vero peccato per quella che potrebbe essere, almeno per il momento, l’ultima console portatile di Sony, che potrebbe tornare in campo in futuro, magari proponendo una portatile dedicata allo streaming.

Si chiude così il ciclo vitale di PlayStation Vita, iniziato nel lontano 2011.

Un record di otto anni, se pensiamo a una console che non ha mia davvero ingranato e che si è vista abbandonare dalla sua stessa casa produttrice nei primissimi tempi.

Una scelta insensata quella di Sony che, con una maggiore cura avrebbe potuto creare un prodotto ancora oggi operativo, visto anche il successo della handled Nintendo.

Vita rimane una gioia per chi la possiede e l’ha posseduta, ma un fallimento sperimentale per Sony, che ha puntato forse troppo sull’aspetto tecnico e poco su identità ed esclusive.

Share.

Leave A Reply